Uno spazio costruito per moltiplicare le connessioni

La piattaforma è progettata per supportare la crescita e lo sviluppo della community di OpenMaker fornendo informazioni su:

  • Progetti e opportunità
  • Modalità di partecipazione
  • Articoli e contenuti sui temi dell’innovazione tecnologica e dell’industria 4.0
  • Eventi e iniziative sul territorio

Non solo. Grazie all’analisi e al monitoraggio dei dati prodotti dalle interazioni, si potranno implementare le strategie di comunicazione e di coinvolgimento per accrescere l’impatto del progetto.

——

NEL DETTAGLIO
La piattaforma di Openmaker è pensata come uno spazio di connessione e collegamento, contemporaneo e parallelo ai momenti di incontro fisico che saranno organizzati dagli acceleratori locali.

L’obiettivo della piattaforma è quello di facilitare lo scambio di competenze tra i partecipanti permettendo loro , e ai partner del progetto, di accrescere il proprio capitale sociale e il bagaglio di contatti utili per il proprio lavoro.

Grazie a strumenti per l’analisi dei dati e dei contenuti, si potranno indagare le connessioni che gli utenti della piattaforma genereranno anche attraverso i loro social media (come Facebook, Linkedin, ecc, con il permesso degli utenti e attenendosi ai principi digitali-commons).
Per fare questo, la piattaforma fornirà agli utenti anche un pannello di controllo che permetterà loro di visualizzare gli indicatori e i trend delle discussioni on line, nonchè gli opinion leaders coinvolti.

Questo “motore digitale” vuole essere un punto di forza e attrazione per gli attori interessati ad innovare i sistemi produttivi attuali e quindi a connettersi con i protagonisti di questa sfida. A fianco degli eventi, conferenze e seminari organizzati dai vari Acceleratori locali, la piattaforma è uno strumento di supporto all’intelligenza collettiva per rendere immediata, continuativa e facile la connessione tra imprenditori e makers, esperti di manifattura e esperti di tecnologie digitali.
Con l’avanzare del progetto, la piattaforma sarà anche strumento utile ai partners e agli organizzatori che potranno leggere e impiegare i dati per implementare, modificare o reindirizzare le attività del progetto, nonchè per estrapolarne conclusioni relative al suo successo e impatto. I dati e i risultati saranno inoltre utilizzati per trasferire questa esperienza anche ad altri contesti, per renderla scalabile in altre comunità, città e industrie, oltre che per influenzare opinion leader e policy makers.